Mobilità

Bosch eBike Systems si allea con la realtà VEnTO Bici Tour 2018 sottolineando quanto sia importante mettere in atto un’azione strutturata per la ciclabilità al fine di diffondere un cicloturismo sostenibile.

L’attenzione che Bosch eBike Systems rivolge da sempre verso una capillare diffusione di una mobilità sostenibile, legata all’uso dell’ebike ed alla necessità di una rete di infrastrutture che la sorreggano, ha trovato nel progetto VEnTO un alleato perfetto.

VEnTO è un progetto nato nel 2010, all’interno del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano, che studia la realizzazione di una dorsale cicloturistica che corre lungo il Po.

Azioni strutturate per la ciclabilità

Per realizzare percorsi ciclabili, che siano sicuri e che possano far godere a pieno la bellezza dei territori attraversati, è necessaria un’attenta pianificazione dei criteri progettuali fondamentali e la loro applicazione lungo tutto il territorio nazionale.

VEnTO, con il suo percorso che si sviluppa alternativamente su entrambe le sponde del Po, è una delle 10 ciclovie turistiche nazionali previste dalla Legge di Stabilità 2016 e dalla Legge di Bilancio 2017.

La scelta del tracciato è il risultato finale di un accurato lavoro svolto direttamente sul territorio, attraverso oltre 1.000 km di sopralluoghi che ha permesso di individuare le potenzialità e le criticità presenti.

Una delle priorità nella progettazione è la sicurezza e per questo VEnTO si è dato come obiettivo una pista ciclopedonale, cioè una strada continua riservata esclusivamente a biciclette e pedoni.

Missione comune

“Abbiamo deciso di sostenere il progetto del Politecnico di Milano perché riteniamo che la creazione di un’infrastruttura leggera, sicura, continua e interconnessa sia un elemento fondamentale per lo sviluppo del cicloturismo e di una mobilità sostenibile”. Federica Cudini, Marketing Manager Italia Bosch eBike Systems.

Quest’anno VEnTO Bici Tour 2018 prevede una pedalata collettiva da Torino a Venezia, di 679 km, in programma dal 25 maggio al 3 giugno, sul tracciato della futura ciclovia, lungo le sponde del Po.

Dopo le prime quattro edizioni riservate al gruppo di ricerca del Politecnico di Milano, nel 2017 per la prima volta l’iniziativa è stata aperta al pubblico anche per la pedalata: 60/70 km al giorno sui pedali, intervallati da numerose pause alla scoperta delle tradizioni enogastronomiche e delle proposte culturali locali.

Per informazioni e iscrizioni consultare il sito www.progetto.vento.polimi.it/