Senza categoria

Breve riepilogo

Fino alla gamma 2017, tutti i modelli Haibike con motore Bosch avevano la denominazione XDuro, mentre quelli con motore Yamaha si chiamavano SDuro.
Dalla gamma modelli 2018 in poi, Haibike ha deciso di riorganizzare il tutto e di classificare le proprie ebike in base alla loro destinazione d’uso: SDuro è ora sinonimo di modelli orientati al comfort con geometrie classiche, mentre XDuro rappresenta i modelli più sportivi con geometrie del telaio più moderne (indipendentemente dal tipo di motore).
La casa tedesca, con questo tipo di scelta, vuole riportare l’attenzione principale alla emtb vera e propria, rispetto alla tipologia del motore che ora diventa una caratteristica normale.

XDURO AllMtn e SDURO FullSeven LT: il confronto!

Prima di esaminare tutte le differenze, vediamo cosa hanno in comune i due modelli: entrambi sono dotati di motore Bosch Performance Line CX, batteria Bosch PowerTube 500 completamente integrata, display Bosch Purion per il controllo del motore ed escursione di 150 mm.
Condividono anche l’intelligente sistema di guida modulare MRS (di cui abbiamo già parlato qui) che consente di fissare una serie di accessori, come un portabottiglie, una borsa o un lucchetto, direttamente sul telaio.

Le differenze diventano però evidenti non appena si sale in sella: mentre la posizione di guida della XDuro AllMtn 7.0 è leggermente più allungata, la SDuro FullSeven LT 7.0 risulta notevolmente più verticale. I dati geometrici illustrano rapidamente queste differenze: la AllMtn 7.0 ha un passo più lungo (+32 mm) ed un telaio più lungo (457 mm invece di 432 mm).

In salita entrambi i modelli hanno una sensazione di guida quasi identica ed estremamente confortevole, soprattutto perché condividono lo stesso tipo di motore. Anche in termini di prestazioni, questi due modelli funzionano in modo molto simile: entrambi offrono una risposta molto sensibile e rilasciano rapidamente un’ottima assistenza sui pedali tutti i tipi di ostacoli.

La AllMtn 7.0 non ha eguali nelle discese tecniche: la sua posizione di guida trasmette sicurezza ed il baricentro basso consente di migliorare la trazione in curva. D’altra parte, la FullSeven LT 7.0 non richiede tanta forza ed è un po’ più agile e più maneggevole nelle sezioni strette e nelle curve veloci.

La AllMtn 7.0 eccelle su tratti veloci e ruvidi, dove sono presenti molte radici e rocce: difatti la forcella RockShox Yari RC funziona senza problemi e filtra urti e colpi in modo più efficiente rispetto alla SR SUNTOUR Aion 35 della FullSeven LT 7.0. Nel complesso, la AllMtn 7.0 regala una sensazione di guida più stabile e composta. Sfortunatamente, i freni TRP non sono all’altezza delle buone prestazioni complessive della emtb: un set di freni MAGURA MT5 come quelli della FullSeven LT 7.0 sarebbe stato il top!

Conclusione

La FullSeven LT è la scelta migliore per chi è alla ricerca di una ebike confortevole con una posizione di guida rilassata per effettuare lunghei trail su sentieri forestali e sentieri facili. Grazie alla sua geometria più corta è molto facile da guidare.
Ma quando le condizioni stradali diventano difficili entra in gioco la AllMtn 7.0: con le sue specifiche più grintose e la sua geometria più fluida, Haibike offre un’ebike instancabile, su cui ci si sente a proprio agio praticamente in qualsiasi situazione!

Fonte e traduzione da ebike-mtb.com
Foto © ebike-mtb.com