Senza categoria

Le sfide della vita quotidiana, come il trasporto di bambini, lo shopping o lo spostamento di carichi, non saranno più un problema.

Fino alla prima metà del ‘900, le cargo bike, erano diffusissime in tutte le nostre città: erano denominate “furgoncini” ed erano utilizzate prevalentemente con biciclette da lavoro.
Impiegate prevalentemente per trasportare grossi carichi, sono andate scomparendo con l’arrivo della motorizzazione di massa.

Cargo ebike vecchi mobe

Esiste ad oggi, però, un grande fenomeno di ritorno di queste Cargo Bike, scaturito dai paesi del Nord Europa, ma –oltre che essere utilizzate per lavoro- oggi vengono usate anche per trasportare bambini o la spesa!
A dare impulso a questa rivoluzione è una mamma che negli anni Settanta decise di avvalersi proprio di una vecchia Cargo Bike per muoversi facilmente con i suoi bambini all’interno della comunità hippy di Copenhagen.

Nei paesi del Nord Europa hanno immediatamente capito che può sostituire la macchina in città: niente bollo e niente assicurazione, non si perde tempo a cercare parcheggio, niente multe, niente benzina e niente tagliando; ma una capienza da monovolume.
Inoltre si può entrare e girare nelle aree ztl e nei centri storici senza problemi.

Cargo ebike riese muller bici elettrica bologna

La componentistica di questi Cargo Ebike è di qualità superiore dato il suo utilizzo: per trasportare grossi pesi o bambini, i raggi sono rinforzati, i freni sono di alta qualità, il telaio equivale a due telai, sia per quanto riguarda il materiale utilizzato che la lavorazione e la verniciatura.
In poche parole: non è una ebike da trekking o da lunghe e dolci uscite, è una bicicletta elettrica che deve superare prove estreme ed deve uscirne indenne.

Una Cargo Ebike unisce il bello della bicicletta a pedalata assistita e al bello dell’automobile: il bagagliaio! La bicicletta inoltre significa autosufficienza, indipendenza, meccanica semplice, nessuna tassa e la libertà di non avere molta spesa di mantenimento!

Naturalmente una Cargo Bike ha un prezzo elevato, ma il costo viene ammortizzato velocemente nel tempo.
Però esistono, grazie a molti Comuni italiani che credono nella mobilità green, incentivi per comperare cargo bike a pedalata assistita. Un esempio per tutti è il Comune di Bologna che mette a disposizione ben 600€ per tutti i residenti che desiderano acquistarne uno.

Guarda la pagina degli incentivi del sito del Comune di Bologna »

Cargo ebike riese muller bici elettrica bologna 2
Cargo ebike riese muller bici elettrica bologna 3

In Italia queste Cargo Ebike sono ancora poche, ma il numero è in rapida ascesa. Ed è un dato importante per il nostro Paese che –come molti altri- ha bisogno di un nuovo modello e concetto di mobilità!

Un esempio significativo è Cobim di Imola: questo progetto ideato da un ragazzo della zona, consiste in un sistema di consegne e commissioni completamente eco-sostenibile, che sfrutta un Cargo Ebike come mezzo ecologico veloce ed efficiente.
Oltre ai ritiri e alle consegne si occupa anche di piccole manutenzioni e riparazioni, arrivando direttamente a casa o presso l’attività richiedente con la sua “Officina a Pedali”!
⇒ www.cobim.eu