Senza categoria

La tedesca Rotwild è tra i più innovativi marchi di bici: furono i primi a montare il motore Brose, nel 2014, anticipando ed aprendo la strada a marche tipo Specialized, Scott e Bottecchia.

Da allora molti appassionati, e clienti fedeli, hanno atteso principalmente una cosa sola: la possibilità di estrarre la batteria. Finalmente questo passo è stato fatto, e il prossimo anno vedremo modelli Rotwild dotati della possibilità di rimozione della batteria!!

Uno degli obiettivi principali dello sviluppo, è stato anche quello di ammodernare il brand senza sacrificare gli elementi fondamentali Rotwild: il telaio è stato perciò interamente rivestito con una grafica color rosso, mentre le componenti tecniche della ebike sono conservati da un colore scuro.

Il vero punto focale di questo nuovo prossimo modello è, come già detto, la batteria rimovibile. Ma ci saranno altre novità che ancora rimangono top secret, ma già si sa che vi sarà un nuovo display con la possibilità di connessione tramite una App.

La batteria rimovibile

La nuova batteria non solo sarà smontabile, ma possiederà anche 10 celle in più ed una capacità eccezionale di 660 Wh! Come ormai marchio di fabbrica Rotwild, essa avrà sede all’interno del tubo centrale in alluminio, imbullonata al telaio.
Per rimuoverla basterà allentare la vite con una semplice chiave a brugola.

Concludendo, il nuovo modello R.E + apporta alcune innovative perfezioni rispetto ai modelli precedenti, da cui ne eredita il telaio tranne per il nuovo tubo obliquo.

Queste sono le anticipazioni che si possono estrarre da un solo modello in anteprima: le nostre sensazioni sono positive e ci aspettiamo che questo modello sia migliore rispetto ai precedenti, grazie soprattutto alla nuova batteria da 660wh