Home / Shop / Bici Elettriche / City & Trekking

Visualizzazione di 1-16 di 62 risultati

Show sidebar
Produttore
Motore
Anno
Filtra per

LE EBIKE CITY & TREKKING

Le eBike City & Trekking, note anche come Bici Elettriche da Città e da Trekking, sono il mezzo ideale per chi vuole girare in strada nel centro città in modo rapido e flessibile, divertendosi nei percorsi brevi tra le vie del centro.
La city bike a pedalata assistita consente di muoversi in città è più facilmente percorrendo i viaggi evitando di giungere a destinazione stanchi e con il fiatone.


PERCHÉ SCEGLIERE UNA BICI ELETTRICA DA CITTÀ O TREKKING

Utilizzare una bici elettrica da città significa muoversi senza problemi nei tratti più difficili dei centri urbani, come traffico, strade strette e di difficile accesso. Le commissioni e gli spostamenti quotidiani in città diventano più semplici! Una eBike CIty & Trekking è facile da utilizzare, molto comoda, al pari di una bici tradizionale muscolare, meno faticosa grazie alla pedalata assistita, non inquina e non richiede il pagamento di polizze di assicurazione o tasse.


COME SCEGLIERE UNA EBIKE DA CITÀ E TREKKING

I fattori fondamentali nella scelta di una bici elettrica da città e trekking sono la valutazione dell’efficienza del motore e dell’autonomia della batteria. Successivamente si valutano i gusti personali come il design e lo stile della bicicletta.


CARATTERISTICHE DELLE BICICLETTE ELETTRICHE DA CITTÀ E TREKKING

In una bici elettrica da città e trekking il motore non supera la potenza di 250Wh, come obbligo imposto per legge. Il motore si attiva soltanto quando viene rilevata la pedalata, da qui il termine pedalata assistita. Nel momento in cui il ciclista smette di pedalare il motore si spegne automaticamente. Per quanto riguarda la velocità massima della eBike, per legge non deve superare i 25 Km/h. Il motore contribuisce ad assistere la pedalata fino a tale velocità: se viene superata si spegne.
Tutti le biciclette elettriche devono rispettare i precedenti requisiti. In mancanza di questi il mezzo non può circolare sulle piste ciclabili ed è richiesta sia l’assicurazione che la targa.


IL MOTORE

Generalmente le migliori eBike sono dotate di un motore posizionato nella zona dei pedali. Questa tipologia di motore richiede un telaio dedicato per essere montato, a differenza dei motori che si montano nei perni delle ruote che consentono di motorizzare anche le biciclette tradizionali muscolari.
I migliori motori sono quelli che offrono le migliori prestazioni, come Bosch, Shimano, Yamaha ecc… Nel nostro negozio Mobilita Elettrica i nostri tecnici qualificato ti sapranno aiutare nella scelta!


LA BATTERIA

Le batterie più recenti utilizzate per ricaricare il motore delle eBike sono a litio, hanno peso ridotto, una notevole autonomia e tempi di ricarica relativamente corti.
Mediamente una eBike elettrica da città, con una ricarica completa, riesce a percorrere dai 50 agli 80 chilometri.
La posizione della batteria cambia di modello in modello: può essere posizionata sulla parte centrale del telaio oppure sul portapacchi posteriore.


IL SISTEMA DI PEDALATA ASSISTITA

Le eBike non sono dei ciclomotori. Ciò significa che il motore della bicicletta elettrica entra in funzione soltanto in relazione all’utilizzo dei pedali e si arresta quando si smette di pedalare. Per rilevare la pedalata, le eBike sono dotate di particolare sensori di movimento o di sforzo che segnalano alla centralina elettrica del motore se questo si deve attivare o meno.
Il sensore di movimento mette in azione il motore quando rileva il movimento dei pedali. Ciò significa che la prima pedalata viene fatta unicamente dallo sforzo del ciclista, ma dalla seconda in poi entra in azione il motore che assiste la pedalata con un potenza uguale a quella impostata precedentemente.
Il sistema, quindi, permette di muoversi con la bicicletta senza effettuare alcun movimento, lasciandosi trasportare dal lavoro del motore elettrica. Qualora si superi la soglia massima di velocità, ovvero i 25 Km/h stabilita dalla legge, il motore si spegne per riaccendersi nel momento in cui si scende sotto il limite.
Diversamente dal sensore di movimento, il sensore di sforzo rileva la pressione del piede del ciclista sul pedale ed aziona fin dalla prima pedalata il motore.
In qualsiasi caso, le biciclette elettrica da città consentono di scegliere tra diversi livelli di assistenza, configurando la spinta del motore in base alle proprie preferenze. Le migliori eBike consentono di scegliere tra almeno 5 livelli di assistenza, mentre quelle standard permettono di scegliere tra 3 / 4 livelli di assistenza.


IL TELAIO

Il design di una bicicletta elettrica da città non si discosta molto da una bicicletta muscolare tradizionale. La bicicletta elettrica essendo dotata di batteria e motore, ovviamente, pesa di più rispetto (mediamente 20 kg in più) rispetto alla tradizionale.
Un buon telaio deve essere resistente, il più leggero possibile e adatto il più possibile alla corporatura del ciclista.
I migliori telaio di eBike sono realizzati in alluminio o in fibre di carbonio. Raramente si trovano telai in acciao a causa del suo peso elevato.


CAMBIO E SISTEMA FRENANTE

Oltre a tutte le caratteristiche precedentemente descritte per la scelta di una Biciclette Elettriche da Città e Trekking è molto importante valutare anche il cambio ed il sistema frenante.
La scelta per un cambio a più rapporti costituisce sicuramente un vantaggio per muoversi agevolmente in città.
Per quanto riguarda il sistema frenante, la migliore opzione è quella di scegliere una eBike dotata di freni a disco.